Espone davanti alla prefettura di Milano, in corso Monforte 31, un dipinto che raffigura il ministro dell'Interno Matteo Salvini in versione Robocop. Ma la provocazione dell'artista Cristina Donati Meyer non è stata presa bene dai poliziotti e dagli agenti della Digos che sono... …


Leggi l'articolo »

Notizie collegate

Le opere d’arte “esplodono” fuori dal quadro

✎ Il Sole 24 ORE 🕔 16/01/2019 • 18:17

Milano, scontro sui migranti. L’attacco di Majorino: «Rimpatri bloccati». Salvini: «Falso»

✎ Corriere della Sera 🕔 27/11/2018 • 08:19 Milano

A Roma e Milano taxi tra i più cari in Europa. E ora si bloccano le autorizzazioni agli Ncc

✎ Corriere della Sera 🕔 18/01/2019 • 16:15

Milano, dieci migranti irregolari dormivano per terra in un bilocale di 50 metri quadrati

✎ Corriere della Sera 🕔 13/01/2019 • 17:09 Milano

In piazza Valdo Fusi compare una "luce d'artista" tarocca per denunciare la bruttezza dell'area

✎ La Repubblica 🕔 23/12/2018 • 10:16 Torino

Palermo, la Digos all’ufficio anagrafe del Comune dopo lo stop al decreto Salvini

✎ Corriere della Sera 🕔 4/01/2019 • 15:16 Cronaca

Salvini ai sindaci ribelli: Dl sicurezza è legge dello Stato. La Digos all’Anagrafe di Palermo

✎ Il Sole 24 ORE 🕔 4/01/2019 • 15:53

Michele Casamonti, il cacciatoredi capolavori d’arte: «Ho scoperto un quadro di Lucio Fontana»

✎ Corriere della Sera 🕔 11/01/2019 • 07:55 Milano

Natale magico in centro, ad Albugnano il presepio è d'artista

✎ La Repubblica 🕔 8/12/2018 • 12:37 Torino

Grillo e la scatoletta di "merda d'artista": il Banksy torinese attacca il Movimento 5 Stelle

✎ La Repubblica 🕔 14/12/2018 • 09:40 Torino